Giocare contro squadra tutta chiusa dietro

293
0
Share:

Ieri in un triangolare abbiamo perso giocando per più di 30 dei 45 minuti della partita con la squadra avversaria tutta chiusa dietro nella loro metà campo.

Era da tempo che non incontravo una squadra che attuasse un atteggiamento passivo e attendista tutta schiacciata tra la loro porta e la trequarti campo cercando di sfruttare il nostro errore  per poter ripartire.

Cosa fare in questa situazione?

Forti di una buona abilità di palleggio abbiamo cominciato a imbastire un attacco manovrato trasmettendo palla da un settore all’altro, da sinistra a destra, con lo scopo di destabilizzare gli avversari per attaccare nell’ 1 contro 1  la zona libera. Purtroppo, nonostante abbiamo creato varie volte questa situazione siamo andati al tiro in maniera troppo telefonata o comunque sempre ribattuto da un difensore.

Nostro errore avere moltiplicato le occasioni sull’asse sinistra verso destra e aver dato poco spazio all’asse destra verso sinistra. Infatti almeno 15 volte abbiamo attaccato sulla destro e solo 3 volte sul lato sinistro.

Oltretutto nonostante avessi invitato i miei giocatori ad effettuare il tiro da fuori come strategia alternativa, abbiamo avuto diverse difficoltà ad effettuarlo perché la concentrazione maggiore dei giocatori avversari copriva l’area centrale e non abbiamo avuto la lucidità necessaria per prenderci lo spazio esterno cercando di attrarre in fascia l’avversario per creare lo spazio all’interno.

Sono comunque molto soddisfatto non del risultato ovviamente ma della prestazione perché i ragazzi, sotto un sole cocente, hanno dato il massimo valorizzando le loro qualità e adottando dopo il goal subito al primo minuto su un tiro “della domenica” la giusta strategia dell’attacco manovrato che sui 90 minuti ci avrebbe dato soddisfazione.

Avremo modo nei prossimi allenamenti di ragionare sulle strategie alternative evidenziate sopra e mettere nella “cassetta degli attrezzi” di ogni ragazzo altri strumenti utili allo sviluppo del gioco.

Onore comunque agli avversari e agli organizzatori del torneo a ricordo di Joseph Venturini deceduto l’anno scorso in un incidente stradale.

Questi argomenti sono in continua evoluzione e sviluppo.

Pubblichiamo articoli di approfondimento dal lunedì al venerdì di ogni settimana dell’anno. Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i prossimi articoli iscriviti al sito o seguici su facebook o instagram.

Share:

Leave a reply