Marcatura a uomo

In fase di non possesso la marcatura a uomo mette i giocatori in una situazione di alta pressione. I giocatori devono restare attaccati al loro avversario quando difendono per impedirgli di segnare ma dopo aver riconquistato la palla in transizione per la zona di attacco devono essere costantemente in movimento per perdere il loro marcatore e mettersi in situazione vantaggiosa verso la porta avversaria. 

Marcatura a uomo

Due squadre da 5 giocatori più il portiere si affrontano in un campo lungo circa 30 metri e non troppo largo. I giocatori di ogni squadra devono fare coppia con un giocatore della squadra avversaria. Questi due giocatori devono marcarsi a vicenda ed entrare in un duello 1 contro 1.

I giocatori possono pressare solo il giocatore che stanno marcando a uomo.

La partita si svolge così per 15 minuti suddivisi in periodi di tre minuti dove i giocatori cambiano il loro marcatore. Se la palla lascia il gioco, il portiere della squadra in possesso riprende il gioco.

In questo gioco sono richieste buone capacità di difesa, possesso palla e ottime capacità di dribbling.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *