Allenare la forza con la palla

Oggi riporto un allenamento con esercizi di tecnica e resistenza alla forza. Passaggi aerei, dribbling, finte e contrasti con difesa 1 vs 1.

Allenare la forza

Ci sono una serie di giocatori in fila a circa 30 metri dalla porta. Il primo giocatore (giocatore A) deve effettuare un lancio lungo e alto (1) al giocatore di fianco alla porta e poi deve correre in avanti superando i 3 ostacoli. Deve poi girare attorno ad uno dei due pali, saltare in alterale l’altro ostacolo e aspettare che il suo compagno di fianco alla porta gli rilanci il pallone (2) per effettuare il tiro in porta.

Il giocatore A va poi ne secondo campo a giocarsi un 1 contro 1 con il difensore già piazzato. Da quando gli arriva il pallone (3) ha tempo 5 secondi per fare goal. Pertanto, il dribbling offensivo dell’attaccante deve essere diretto. Se il difensore riesce a recuperare palla deve superare la meta davanti a lui.

Importante in questo allenamento è non rimanere troppo tempo fermi ad aspettare le varie fasi. La durata di ogni ripetizione non deve essere superiore a 20 secondi in totale. Il rapporto lavoro / riposo dovrebbe essere approssimativamente da 1: 4.

E’ importante per il mister creare un clima che favorisca la concentrazione in modo da poter eseguire i vari passaggi in modo rapido. Il giocatore deve essere concentrato e veloce nel primo pezzo di percorso e avere un atteggiamento particolarmente attento verso la transizione positiva o negativa se il difensore vince la palla nell’1v1.

Meglio fare questo esercizio dopo che si è fatto un adeguato riscaldamento . Ci sono molte varianti come ad esempio giocare la palla iniziale a terra, concludere di testa piuttosto che al volo, aumentare il numero di salti sequenziali, ecc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *