Attenzione alle palle alte

Questo esercizio ha l’obiettivo per migliorare la capacità di un portiere di affrontare una palla alta sopra la testa.

Attenzione alle palle alte

Quando il portiere viene sorpreso fuori dalla linea o su un cross che viene deviato il portiere dovrà tentare di recuperare la posizione tentando di leggere la traiettoria.

Nell’esercizio specifico il portiere deve essere” in punta di piedi “nella posizione di partenza e durante l’esercizio. Alla chiamata del mister il portiere corre fuori dalla sua linea verso il cono davanti alla porta.
Quando il portiere raggiunge il cono, il mister lancia la palla sopra la testa dei” portieri, cercando di farlo cadere sotto la traversa. Il portiere corre all’indietro dal cono e cerca di prendere la palla o di deviarla sopra la traversa.

Il portiere deve velocemente ma con passi brevi coprire lo spazio per arrivare a salvare senza perdere l’equilibrio e prendendo la decisione secondo la traiettoria e la sua posizione se prendere o deviare la palla.

Attenzione alle palle alte

Un successivo sviluppo Come prima il portiere raggiunge il cono ma in uscita per parare un tiro del mister . Appena effettuata la parata il portiere deve riprendersi per raggiungere la palla alta.

Nella partitella in un campo piccolo il mister incoraggia i portieri a trovare una posizione che consenta loro di muoversi davanti alla porta per effettuare le parate in uscita allo stesso tempo di permettergli di tornare a coprire la porta sulle palle alte.

2 risposte a “Attenzione alle palle alte”

  1. Sul primo esercizio di recupero porta e deviazione palla sopra traversa, secondo me correre piatti è errato, mentre sarebbe meglio recuperare porta incrociando e seguendo linea palla e staccare con piede omologo sotto palla e spingere.palla con mano omologa

    1. Ciao Massimiliano, intanto grazie per aver letto ed espresso il tuo commento sull’articolo che condivido pienamente.
      Nella figura essendo il mister fermo nella zona centrale la linea palla è in direzione della corsa del portiere e la posizione dei piedi (come indicato in figura) non è piatta ma leggermente laterale rispetto alla posizione del mister. il ragazzo poi dovrà decidere a seconda della posizione che riesce ad ottenere se deviare la palla o andare in presa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *