Colpi di testa offensivi

E’ importante esercitarsi nei colpi di testa offensivi perché un’alta percentuale di gol viene segnata su cross in area di rigore. Questo esercizio serve per insegnare ai giocatori la tecnica corretta per segnare goal con colpi testa precisi e potenti.

Il mister deve sottolineare come sia importante spostarsi sulla traiettoria della palla, saltare con un piede e atterrare con entrambi i piedi, utilizzare le braccia per l’elevazione.

L’attaccante è in linea con il palo lontano, a circa 10 metri dalla porta. Il mister si trova a 5 metri fuori dal primo palo e a circa 3 metri dalla linea di fondo.

Il mister lancia la palla all’attaccante che deve andare incontro alla palla ed effettuare il colpo di testa. L’attaccante nel punto più alto del salto, deve tentare di colpire la palla nella parte superiore per dirigerla verso il basso tenendo duro i muscoli del collo e inarcando la schiena per dargli potenza. Importante anche mirare agli angoli della porta.

Il portiere deve rimanere sulla linea di porta e cercare di fare la parata.. Dopo cinque tentativi si ripete l’esercizio dall’altra lato.

Il successivo sviluppo naturale è avere un giocatore laterale che riceve la palla dall’attaccante e che effettua il cross. L’attaccante a sua volta dopo aver effettuato il passaggio va ad incornare la palla sul cross. Dopo aver ripetuto l’esercizio per 5 o 6 volte cambiare lato del campo.

Successivamente possiamo giocare un 4 contro 4 con due sponde esterne su un campo di 30 per 20 metri circa dove i goal vengono segnati solo su colpo di testa.

Per avere cross precisi specialmente con i più piccoli è meglio se i giocatori esterni giocano con i tre tocchi prima di fare i cross (controllo, palleggio, cross).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *