Esercizio sul tiro per i più piccoli

Quando senti parlare i ragazzini più piccoli spesso raccontano di Messi o di Ronaldo, dei loro goal o dei loro tiri.  Quando poi però in allenamento provano a tirare spesso fanno molta fatica a direzionare la palla o a colpirla con forza.

Questo semplice esercizio sul tiro può allenare i ragazzini più piccoli a tirare con continuità, Man mano che i risultati saranno soddisfacenti acquisiranno fiducia in se stessi e miglioreranno a vista d’occhio.

I ragazzi con l’aiuto del mister devono lavorare sulle seguenti caratteristiche:

Rapida percezione e consapevolezza di ciò che sta accadendo (palla, campo, direzione porta, ecc.)

La capacità di prendere decisioni rapide e giuste. Quando scattare, tirare o dribblare.

Fare esperienza nel punteggio. Ogni obiettivo raggiunto, si tradurrà in una crescente fiducia.

La capacità di affrontare situazioni stressanti.

Esercizio sul tiro

L’esercizio di oggi è rivolto alle annate più piccole. L’obiettivo è quello di migliorare la tecnica di tiro dei tuoi giocatori.

Si parte da un semplice tiro in porta. Quando si è effettuato il tiro si va a recuperare il pallone e lo si passa al compagno che farà la stessa cosa a ripetizione.

I ragazzi ruoteranno nelle varie porte a distanze e larghezza diverse in modo da abituarsi a tirare in tutte le situazioni.

Possiamo aumentare la competizione utilizzando obiettivi misurabili. Vince chi per primo dei ragazzi fa 5 goal, ecc. in modo da dare un obiettivo misurabile ai ragazzi.

I ragazzi più piccoli si divertono a fare goal ma è importante che il mister li faccia lavorare su tanti aspetti per migliorare la tecnica di tiro dei giovani giocatori.

Piccoli gruppi
Molti obiettivi (sinistro, destro, tiro angolato, alto, basso, ecc..)
Molte ripetizioni, che si tradurranno in una tecnica di tiro automatica e la precisa correzione degli errori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *