Tiro al volo laterale

In un allenamento di qualche anno parlando con i ragazzi (esordienti) di quanto successo nell’ultima partita giocata avevamo sottolineato come fosse importante il tiro al volo laterale. 

Quando la palla è tra il ginocchio e l’altezza della vita, il tiro al volo laterale è una tecnica molto efficace per ottenere un tiro in porta.

E’ un esercizio semplice ma questo gesto tecnico si vede sempre meno nelle partite.

E’ importante far fare ai ragazzi il corretto gesto tecnico e cioè assumere con il corpo l’angolo giusto in modo che la gamba che calcia possa oscillare in avanti completamente, quasi parallela al suolo. La parte superiore del corpo resta lontano dalla palla che viene colpita con il collo del piede.

Per farlo fare ai ragazzi all’inizio due giocatori stanno uno di fronte all’altro a circa 10 metri di distanza. Per evitare che il pallone vada in ogni parte del campo il primo giocatore con le mani lancia di lato la palla in aria, la lascia rimbalzare e la colpisce al volo laterale verso il partner, che ripete l’esercizio.

Un successivo sviluppo è far colpire la palla ai ragazzi prima che la palla rimbalzi per terra. E’ sempre importante che i giocatori facciano l’esercizio colpendo la palla con ogni piede, sia destro che sinistro.

Un altro sviluppo è creare due file di giocatori e posizionandosi sul dischetto del rigore lanciare la palla per il primo giocatore di una linea che si muove e dopo il rimbalzo cerca di segnare in porta. Successivamente dovranno tentare di colpire la palla senza rimbalzo.

Infine far giocare una partitella 4 contro 4 con le porte. Prima giocare con le mani dove ogni giocatore si muove senza fare più di tre passi (tipo basket) prima di lasciare la palla a qualche compagno. L’avversario può vincere la palla intercettando lanci tirati o quando la squadra in possesso lascia la palla.

I goal possono essere segnati solo dai giocatori che tirano al volo una palla sul passaggio che un compagno di squadra ha lanciato loro.

Successivamente sviluppare la partita con i piedi e non con le mani dove il goal con il tiro al volo laterale vale doppio.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *