Coordinamento UEFA C ONLINE

Ciao a tutti, oggi voglio presentarvi il coordinamento nazionale legata al patentino UEFA C ONLINE proposto e coordinato da Claudio Gori de La rete dei mister.

Civiltà e compostezza caratterizzano questo coordinamento anche se con fermezza, decisione e incisività il coordinamento si propone di cambiare l’attuale situazione della formazione istituzionale e abilitante.

Molti mister infatti sono impegnati in tutta Italia a conseguire il “chiacchieratissimo” patentino FIgc UEFA C per allenare le giovanili. Molti mister però sono rimasti fuori da i corsi e in alcune regioni non sono chiarissime le graduatorie di immissione o l’attività futura che li vedrà o meno protagonisti nella prossima annata.

Questo ha provocato molto disorientamento. 

In questi ultimi mesi abbiamo visto molte occasioni di formazione online (i famosi webinar) gratuite o a pagamento dove la sensibilità di ogni mister è stata coinvolta a a seconda delle necessità o delle curiosità di ognuno. 

Molti mister hanno partecipato infatti a questi corsi e il vedere riconosciuta l’esperienza e la formazione continua che molti di noi hanno fatto, stanno facendo e continueranno a fare è un riconoscimento fondamentale per questa professione.

La federazione però da questo punto di vista non ci sente e continua (come da vent’anni a questa parte) a ragionare sulle abilitazioni (patentini e corsi di aggiornamento).

Il tema dei corsi e dei patentini è ormai annoso nel nostro Paese e la drammatica situazione Covid con il lockdown imposto ha portato alla luce un sacco di problemi da parte della federazione. Mentre tutte le istituzioni si organizzavano per mettere online i corsi la Figc ha annullato tutti i corsi presenti sul territorio bloccando così la possibilità a tante persone di regolarizzare il proprio percorso e di mettersi in condizione di poter allenare l’anno prossimo con il patentino in tasca.

Durante questi mesi di fermo quale migliore occasione per formare online dei mister obbligati a casa dalla situazione contingente?  Purtroppo la Figc non ha organizzato nulla nei mesi di marzo, aprile e maggio anche se alla fine di maggio è arrivato il comunicato 332 relativo al lancio di due corsi Uefa C con lezioni online e abolizione punteggio per i criteri di accesso. 

Molti mister sono rimasti contenti di questa iniziativa della Figc.

Purtroppo però i corsi sono a numero chiuso, spazio a soli 120 studenti (nonostante il web garantirebbe numeri assai più elevati) e costo (720 euro)  proibitivo rispetto al periodo attuale di crisi economica.

Iniziativa lodevole ma oltre mille allenatori restano fuori dall’aula virtuale. Sembra che verranno abilitati con corsi da svolgersi durante la prossima annata ma non esce nessun comunicato ufficiale.

Molto sconforto in tutta Italia per l’ennesima iniziativa quantomeno ambigua rispetto alle reali necessità.

UEFA C ONLINE

Qualcuno tenta di dar voce a questi mister e agli appassionati del mondo del calcio. In particolare Claudio Gori, ideatore e responsabile de La Rete dei mister ha diffuso il seguente comunicato:

Chi ha presentato domanda e non è entrato. Chi non l’ha presentata, per mille ragioni. Chi è riuscito ad entrare, ma si accorge che un diritto, se non è per tutti, si chiama privilegio, oppure sopruso…

Desidero creare un canale diretto di comunicazione, con i colleghi di tutta Italia interessati, affinché si realizzi il raccordo tra tutti coloro che si sono ritrovati dentro e fuori il corso in questione.  

Saranno attivate delle iniziative, lecite, pacifiche e civili, che vedranno come protagonisti da un lato i singoli tecnici, dall’altro le società.  

Una regia coordinata punterà all’obiettivo di ridefinire, su scala nazionale, l’intero assetto di questa sessione, affinché il diritto alla formazione istituzionale ed abilitante, ora e in futuro, non sia più prerogativa di pochi.

Saranno dettagliati solo in una successiva, ma imminente, occasione i prossimi atti concreti: il primo, un’assemblea online; in seguito, una richiesta massiva di pubblicazione dei dati che, determinando il mostruoso numero di esclusi, ancor oggi alimentano rabbia, perplessità, sconforto e sfiducia verso l’istituzione federale. 

Si garantisce la totale gratuità, sia nell’accesso alle iniziative, sia nello svolgimento delle effettive azioni.  

Si assicurano la massima compostezza ed, insieme, il più totale rigore operativo. Si richiedono concretezza e rispetto, come fossero parole d’ordine. La civiltà e l’autorevolezza della nostra operatività saranno il segno della nostra costanza e della nostra incisività. 

Requisiti richiesti: buona educazione; disponibilità di una casella di posta elettronica personale; opzionale, profilo facebook personale; astensione da qualsiasi atteggiamento volgare, aggressivo o discriminatorio.

Manda il tuo messaggio whatsapp, al 3479610073, se desideri aderire a questa iniziativa.

UEFA C ONLINE

Claudio Gori non ha bisogno di presentazioni e la sua attività con la rete dei mister coinvolge più di 4000 colleghi con iniziative di formazione e di proposte di aggiornamento continuo per tutte le categorie di mister da molti anni.

Ecco gli interventi alla recente assemblea online del 24/06/2020 Interventi.

E’ necessario per ogni mister continuare ad aggiornarsi e a crescere in autonomia e saggezza ma è anche il caso che la federazione promuova situazioni formative abilitanti utili ed efficaci a questo splendido mondo che è il calcio…soprattutto giovanile.

In bocca la lupo a Claudio e al suo continuo impegno a dar voce a tutti noi. Se siete interessati investite un pò del vostro tempo ad iscrivervi al coordinamento…non ve ne pentirete…avrete occasioni importanti di aggiornamento e formazione e potrete contribuire alla crescita di tutti noi.

Alla prossima

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *