Cambio di gioco

Per scardinare una difesa ben piazzata diventa fondamentale giocare con il cambio di gioco, Giocare  la palla su una fascia e se questa è bloccata cambiare gioco sull’altra fascia e provare ad entrare in area  può mettere in errore gli avversari. Una buona circolazione di palla può creare situazioni di 1 contro 1 e 2 contro 2  favorevoli all’attacco o semplicemente può far ottenere cross di qualità nell’area di rigore dell’avversario.

Cambio di gioco

Il primo giocatore a lato del campo passa a un attaccante al centro del campo che passa ad un’ala che scende sul fondo e crossa in mezzo per consentire all’attaccante di provare a segnare. I giocatori si scambiano dopo ogni tiro in modo da far provare a tutti le varie posizioni.

Un successivo sviluppo è di passare la palla alta direttamente all’esterno che passa poi all’attaccante in centro. Successivamente inserire uno e poi due difensori per provare attivamente il giro palla per creare superiorità e spazi adatti ad entrare in area.

Importante sottolineare come l’esercizio debba essere svolto con grande intensità con uno o due tocchi al massimo ed avere grazie ai movimenti dei giocatori sempre due scelte: il passaggio breve, ma soprattutto l’apertura in ampiezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *