Sopravvivere al caos

Esercizio semplice per allenare la reattività dei portieri. Il mister lavora sulla tecnica di deviazione e sulla respinta della palla approfondendo anche il movimento corretto in fase di tuffo (posizione dei piedi, postura corretta, caricamento corretto). Verranno quindi effettuati più tiri ai portieri generando il caos.

caos

Dopo aver posizionato due porticine ad angolo come disposto in figura il giocatore B passa una palla al giocatore A che gliela ridà in modo che il calciatore B possa calciare in porta piazzando la palla. La direzione del passaggio del giocatore A determinerà la scelta della porta in cui tirare da parte del giocatore B.
 
I portieri devono leggere la posizione della palla e reagire rapidamente. Non appena il primo tiro è stato sparato, il giocatore C sposta la palla da una parte o dall’altra e lancia una palla lunga verso una delle due porte.

A seconda delle capacità dei portieri il tiro del giocatore C può essere più o meno di buona potenza e precisione. Per aggiungere difficoltà si può pensare che il giocatore B possa deviare il tiro del giocatore C ma dipende dall’età e dalla reattività dei portieri. 

Il mister richiami i portieri sottolineando di tenere gli occhi sulla palla, di rialzarsi velocemente e di posizionarsi per il secondo tiro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *