Collaborazione con Massimo De Paoli

Altra splendida lezione (terza) con Massimo De Paoli che ci introduce alla collaborazione sia in fase difensiva per intercettare la palla che in fase offensiva compiendo il giro palla.

Collaborazione
Collaborazione

Man mano che entriamo nell’esercizio che Massimo De Paoli fa svolgere ai ragazzi si capisce che a parte la tecnica ci sono delle specifiche competenze su cui il mister può e deve lavorare e cioè il carico motorio ovviamente ma anche quello cognitivo (come pensa e ragiona il giocatore) e quello emotivo (che sensazioni vive e come le vive il giocatore).

Come viene evidenziato nel filmato questo semplice esercizio diventa importante se il mister vuole lavorare in successivi sviluppi sia sul triangolo difensivo che su concetti di spezzare una linea , ridurre le distanze e ragionare sulle prese di posizione.

Al solito con Massimo De Paoli non si apprende efficacemente solo la tecnica calcistica ma il vero valore aggiunto viene dal saper vedere nel contesto delle diverse situazioni di gioco le varie opportunità o minacce in modo da sapersi adattare e valutare i diversi punti di vista che ogni giocatore può avere in modo da permettere al giocatore stesso di fare la scelta più giusta in quel momento.

La prima lezione del “Metodo Castello” di Massimo De Paoli

La seconda lezione del “Metodo Castello” di Massimo De Paoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *