Allenare continuamente il passaggio

Il passaggio è la tecnica più importante nel calcio e deve essere allenata continuamente. Con dei semplici passaggi si riesce a gestire la pressione avversaria e possiamo costruire azioni che possono portarci in porta.

E’ importante nella fase di riscaldamento dell’allenamento inserire sempre degli esercizi sul passaggio. Per renderli meno noiosi si possono combinare con elementi tattici oppure con elementi atletici così si guadagna tempo per l’allenamento e i ragazzi mentalmente lavorano su più obiettivi.

Il giocatore A passa rasoterra con l’interno piede al giocatore B che a sua volta la gioca su C. Il giocatore C compie un passaggio alto a D che gioca rasoterra sul giocatore E che a sua volta la passa al giocatore F,

Il giocatore F dopo aver compiuto un passaggio alto a giocatori in colonna dietro al giocatore A compie una parte atletica sulla scaletta. Tutti i giocatori dopo aver effettuato i loro passaggio ruotano e passano alla stazione successiva in senso orario.

Dopo qualche giro in senso orario si può cambiare giro per permettere a tutti i giocatori di fare i passaggi con entrambi i piedi.

Questo tipo di allenamento permette di allenare un gran numero di giocatori in poco spazio. Per il mister averli tutti “a vista” è positivo perché oltre a non aver bisogno di assistenza riesce a vedere nella prima parte dell’allenamento come sono i ragazzi e con che atteggiamento e con che problematiche incominciano la sessione di allenamento.

Se poi si viene da un periodo intenso per partite o per allenamenti fisici questo tipo di esercizio permette di rilassarsi ma allo stesso tempo di lavorare comunque su più fronti (atletico, tattico e tecnico). Le varianti sono infinite e si possono facilmente fare riferimenti a situazioni viste in partita oppure sfruttando l’alternanza passaggio basso e alto, si possono porre le basi per creare successivamente situazioni di gioco su cui lavorare in spazi più ampi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *