Giampaolo Castorina: l’interpretazione del modulo 1-4-3-1-2

Estratto dalla tesi dal titolo ‘L’interpretazione del modulo 1-4-3-1-2: principi ed esercitazioni’ dove Giampaolo Castorina ha analizzato nel dettaglio questo sistema di gioco, dalle caratteristiche generali fino a quelle di reparto e dei singoli interpreti.

Può essere un documento utile (oltre che per la prima squadra) anche per la squadre più grandi delle giovanili. Infatti la tesi (che è disponibile sul sito della figc settore tecnico) l’allenatore della formazione Berretti della Virtus Entella evidenzia soprattutto il legame molto stretto tra fase difensiva e fase offensiva.

Secondo Castorina, infatti, “esiste una netta correlazione tra la fase di possesso e quella di non possesso e, di conseguenza, più si vuole giocare un calcio offensivo e propositivo, tanto più si deve sviluppare una buona organizzazione difensiva”

Giampaolo Castorina

Gianpaolo Castorina è un allenatore professionista di prima categoria. Dopo una carriera da calciatore, in cui ha collezionato oltre 100 presenze in Serie B, ha iniziato quella di tecnico alla Virtus Entella, alla guida dei Giovanissimi Nazionali. In oltre dieci anni alla società ligure, tra calciatore e allenatore, è arrivato fino alla panchina della prima squadra durante la scorsa stagione. Quest’anno è tornato ad essere il primo allenatore della formazione Berretti, sempre alla Virtus Entella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *