Abbattere le bandiere

Abbattere le bandiere è un gioco che implica la piena partecipazione di giocatori sia d’attacco che di difesa.  La squadra in possesso della palla deve abbattere i coni (le bandiere) nel campo avversario.

La squadra in difesa deve impedire che i coni vengano colpiti e tentare di riconquistare la palla.

I giocatori difensivi praticano abilità difensive proteggendo le bandiere e praticando anche l’attacco.

 

Ogni squadra è posta in campo con giocatori nel proprio campo e con giocatori al di fuori del campo in modo da potersi passare la palla per poter colpire le bandiere senza che i difensori possano intervenire.

I giocatori devono affinare un tiro basso preciso.

Abbattere le bandiere è un gioco che richiede passaggi nitidi e precisi e
buona comunicazione tra i difensori. Ai giocatori piace perché è
semplice e orientato all’obiettivo.

E’ un esercizio semplice ma intanto che i giocatori si divertono tenta di sottolineare la comunicazione con i propri compagni di squadra.

E’ importante anche che i difensori seguano gli attaccanti e tentino di coprire il più possibile l’obiettivo.

Con le annate più grandi si possono aggiungere bandiere per prolungare il gioco, usare più difensori che giocatori offensivi per incoraggiare di più
comunicazione tra i giocatori attaccanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *