3 contro 2 che diventa un 3 contro 3

Negli esordienti si può cominciare a provare alcune strategie difensive in modo da trasferire movimenti e posizioni. In questo esercizio di 3 contro 2 si allena la difesa a 2 adatta a volte soprattutto in partite di calcio a 9.

Il portiere serve palla ai tre attaccanti che cominciano l’azione contro i due difensori.

Subito lasciare un breve periodo dove si lascia libero il tempo ai tre attaccanti per concludere in porta. Successivamente dare un tempo limite per fare in modo che l’attacco si muova rapidamente.

 

Durante l’esecuzione dell’esercizio valutare con  i difensori posizioni e movimenti: chi esce sul portatore di palla e come si posiziona l’altro difensore in modo da ridurre io rischi oppure quando avanzare entrambi e quando indietreggiare entrambi, ecc.

Un successivo sviluppo per gestire la difesa è aggiungere un centrocampista che nel momento che i tre attaccanti cominceranno l’azione dopo il passaggio del portiere dovrà rientrare i l più velocemente possibile per aiutare la difesa e trasformare il 3 contro 2 in un 3 contro 3.

 

Questo costringe gli attaccanti a pensare come muoversi e a decidere velocemente per effettuare la miglior conclusione in porta.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *