Giochi di regole – Asso pigliatutto

Oggi un altro divertente esercizio che fa parte dei giochi di regole da fare con i più piccoli (ma adatto anche ai ragazzi un pò più grandi) per farli divertire su passaggi, conduzione palla, dribbling e finte. Fondamentale sempre contestualizzare l’esercizio per facilitare il  “contatto” con il mondo dei più piccoli.  enfatizzare il nome dell’esercizio Asso pigliatutto perché un calciatore (qualunque calciatore) lo si definisce asso e pigliatutto perché deve effettivamente andare a “pigliare” i palloni nei vari campi avversari.

E’ necessario creare quattro squadre da tre giocatori, delimitare i 4 angoli del campo e inserire in ogni angolo delimitato 4 palloni.

 

Ogni squadra inizia il gioco partendo dal proprio angolo. Al “via” i giocatori sono liberi di “pigliare” i palloni negli angoli delle altre squadre e di portarli nel proprio angolo (inizialmente non si può passare la palla ma ogni giocatore deve, conducendola con i piedi,  depositare la palla nel proprio angolo prima di andare a prenderne un’altra).

Tempi da 90 secondi. Le squadre vincono un punto per ogni palla depositata nelle loro angolo e la squadra con più palle in totale ottiene un punto bonus. Gioca un numero di round fino a quando una squadra raggiunge i 20 punti.

Una possibile variante (soprattutto con i più grandi) è di introdurre il passaggio al compagno. Una volta, cioè, che un giocatore ruba una palla, ha la possibilità di trovare un compagno di squadra posizionato vicino al proprio angolo e passargliela. Le altre squadre possono contrastare sia il passaggio che il ricevente per rubare i palloni oltre al contrasto diretto con gli avversari in mezzo al campo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *