Sequenza di passaggi

L’altro giorno Michele, un mister che collabora con me e altri mister nella squadra di esordienti che alleniamo, ha presentato un esercizio in cui i ragazzi dovevano effettuare una sequenza di passaggi. 

Sequenza di passaggi

L’esercizio inizia con il giocatore 1 che passa al giocatore 2 e segue il suo passaggio. Il giocatore 2 esegue uno-due attraverso i coni con il giocatore 4. Quando ha finito i passaggi il giocatore 2 prende il posto del giocatore 4. Il giocatore 4 gioca uno-due con il giocatore 3 e poi prende la posizione del giocatore 3. Il giocatore 3 va a prendere la posizione del giocatore 1 all’inizio dell’esercizio.

All’inizio dell’esercizio il ritmo del passaggio dovrebbe essere lento per abituare i giocatori al movimento. Nello scambio tra il giocatore 2 e il giocatore 4 la palla dovrebbe essere spostata in avanti. Quando i giocatori hanno capito l’esercizio si può aumentare il ritmo e puntare sulla direzione e sulla precisione del passaggio.

Ci sono molte varianti a questo esercizio. Ad esempio inserire una serie di cinesini e far fare il passaggio continuo tra i due giocatori puntando maggiormente sulla precisione oppure ampliare il campo e puntare sul movimento e sulla forza del passaggio. L’importante è far fare ai ragazzi l’esercizio in modo che riflettano sulle cose che normalmente sbagliano su questo fondamentale e tentare di creare opportunità per fargli capire come risolverle. Bravo Michele.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *