Tiro in porta

Questo esercizio è un ottimo modo per allenare il tiro in porta avendo a disposizione un grande gruppo di giocatori.

Tiro in porta


Il primo giocatore di ciascuna linea effettua una serie di dribbling verso la porta poi effettua un taglio e tira in porta. Dopo il tiro i giocatori cambiano linea. Di solito dico ai giocatori che possono iniziare a dribblare non appena il giocatore davanti a loro arriva al quarto cono in modo da garantire che i tutti giocatori si gestiscano in autonomia e venga garantita una certa velocità nello svolgimento dell’esercizio.

E’ importante che i giocatori si allenino alla velocità con cui si gioca in partita per rendere efficace l’esecuzione dei loro movimenti con i relativi margini di errore.

Quando si vuole cambiare piede per effettuare i dribbling e i tiri si fanno partire i giocatori dai lati opposti sulle altre due linee.

Ci sono tante varianti che si possono utilizzare con questo esercizio. Ad esempio, invece di far entrare e tirare nella porta avversaria i giocatori possono girare l’ultimo cono dalla loro parte e tirare verso la porta da cui provengono.

Oppure si possono sperimentare tante giochi con la palla facendoli eseguire ai giocatori con diversi movimenti intorno ai coni o nel dribbling nello slalom.

Dopo questo esercizio conviene fare una partitella in cui viene premiato doppio il goal con tiro in porta successivo al dribbling in modo da mettere in pratica durante la partita quanto fatto in allenamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *