Padre picchia il Mister perchè gli sostituisce il figlio

Dove siamo arrivati ? Mi riallaccio all’articolo della “Sindrome di Ronaldo”……

A voi i commenti…..

anche se credo siano superflui…..

Padre picchia il mister perché gli sostituisce il figlio
Di nuovo un brutto episodio nel calcio giovanile

padre picchia mister

Di nuovo un brutto episodio nel calcio giovanile. Un padre, riporta repubblica.it, ha picchiato l’allenatore della squadra di calcio perché poco prima aveva sostituito suo figlio di 10 anni. Il fatto è accaduto martedì 1 maggio intorno alle 9 allo stadio Comunale di Levane (Arezzo) dove era in programma un torneo categoria Pulcini ‘Leone biancoverde’, tra i bambini classe 2008.

L’allenatore della squadra di casa prima sarebbe stato raggiunto dalle contestazioni del genitore di un suo giocatore, che avrebbe poi deciso di passare dalle parole ai fatti. Per sedare gli animi, riporta repubblica, sono dovuti intervenire sul posto i carabinieri della compagnia di San Giovanni mentre il tecnico è stato soccorso dal personale del 118 e trasferito al pronto soccorso dell’ospedale valdarnese della Gruccia.

In serata la società dell’Atletico Levane Leona ha preso le distanze da quanto accaduto difendendo l’allenatore.

Questo il comunicato stampa del club: “Riferendosi all’increscioso episodio verificatosi stamani prima dell VIII Torneo Leone Bianco Verde, mentre esprime la propria solidarietà al suo tesserato, si associa e condivide tutte quelle considerazioni che, con ogni mezzo, hanno condannato il gesto del genitore e valuterà velocemente come tutelare la propria immagine nelle opportune sedi e secondo le leggi vigenti”.

Solo pochi giorni fa, il questore di Cosenza Giancarlo Conticchio ha sanzionato con un Daspo due genitori che si sono picchiati durante una partita dei propri figli, impegnati nella gara tra il Pro Cosenza ed il Marca del campionato regionale calabrese categoria giovanissimi.

I due hanno iniziato a litigare poi si sono presi a pugni. Quindi sono stati divisi da altri genitori e dagli agenti delle volanti intervenuti su richiesta di un poliziotto libero dal servizio presente sugli spalti. Entrambi sono stati medicati nell’infermeria del campo e identificati dalla polizia. I giovanissimi calciatori, visibilmente scossi, durante la colluttazione hanno interrotto la partita per alcuni minuti. “Si è ritenuto – afferma la Questura – di dare un segnale forte per evitare il ripetersi di tali situazioni. I genitori, che devono essere d’esempio, hanno avuto un comportamento non consono”.

https://sport.virgilio.it/padre-picchia-il-mister-perche-gli-sostituisce-il-figlio-44969?ref=libero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *